sabato 20 ottobre 2012

Mi perdo e mi ritrovo



Ho pensato molto a quale sarebbe stato il post del ritorno. Fare un riassunto delle puntate precedenti mai andate in onda, mi pare un immorale strumento di tortura. Potrei tornare a scrivere fingendo di non avere mai smesso, ma la negazione dell’evidenza non mi pare una grande prova di maturità.


Eccomi quindi a spolverare e a togliere le ragnatele da questo spazio da cui mi sono allontanata da tanto, troppo tempo. Tempo in cui, ovviamente, sono accadute un sacco di cose. Tommaso ha fatto la sua Prima Comunione;  abbiamo vissuto un’interessantissima esperienza estiva; dopo anni e anni di nuoto, “ci siamo” lanciati in uno sport nuovo; la scuola è ricominciata a pieno ritmo e sembra che siamo sopravvissuti alla “novità” dell’Istituto Comprensivo anche se, al  momento, sembra più una sòla che altro; nonostante avessi annunciato urbi et orbi che mai e poi mai avrei ripetuto l’esperienza di rappresentante di classe, mi sono offerta di svolgere nuovamente l’(in)grato compito; infine, sono ancora, eternamente e perennemente a dieta, anche se non si è capito bene quando inizi e quando duri.

In tutto ciò, la nostra decrescita continua con crescente consapevolezza anche se, fortunatamente, sono ancora molte le cose che dobbiamo scoprire, imparare e sperimentare. Per il  momento, nonostante il forno abbia smesso di collaborare, anzi, diciamo proprio che si sia messo a remarmi contro, non passa giorno senza che abbia panificato, focacciato o biscottato qualche cosa. 

E così produco sistematicamente merende per i vari minorenni che girano per casa o che, famelici, mi corrono incontro dopo l’impegnativa lezione di atletica.

Ecco sì, in attesa che si liberi un posto in piscina per Michela, gli altri due hanno implorato di poter cambiare attività. Rassegnati al fatto che fino a ché sarà in nostro (dei genitori, s’intende) potere, non avrebbero mai varcato la soglia di una qualunque scuola calcio; valutato che la scherma non li appassionasse poi eccessivamente e che la boxe ce la saremmo potuta evitare, abbiamo optato per l’atletica leggera e… ci piace!

Ci piace uscire di scuola e fare una “corsa” in macchina fino ai campi dell’Acqua Acetosa. Ci piace cambiarci in macchina, perché “così facciamo prima”. Ci piace correre e saltare e ci piace, a fine allenamento, scoprire cosa ci sia di buono per merenda! Per dire, ieri c’erano i biscotti con le gocce di cioccolato.

La ricetta prevedeva un’imbarazzante quantità di burro e io, che il burro sono riuscita a farlo uscire (per sempre) dalla mia vita, mi sono messa alla disperata ricerca di qualcosa, qualunque cosa, per sostituirlo e ho scoperto che una delle possibili alternative al burro sono yogurt e olio di semi. Inutile prenderci in giro: il burro è il burro e qualunque altra cosa è qualunque altra cosa, quindi non si deve pretendere di ottenere lo stesso risultato.


Ingredienti: 200 gr farina
100gr zucchero di canna
80 gr yogurt e 25 gr di olio (che hanno sostituito i 125 gr di burro)
1 uovo sbattuto
1 cucchiaino di lievito per dolci
125 g gocce di cioccolata

Procedimento:
Io ho impastato tutto nel bimby, altrimenti avrei dovuto montare lo zucchero con l’uovo; aggiungere lo yogurt e l’olio e infine la farina, il lievito e le gocce di cioccolata.
Una volta pronto l’impasto, formare delle palline e schiacciarle con le mani; adagiarle sulla placca foderata di carta da forno e infornare a 180°.
Cuocere per una quindicina di minuti, estrarre dal forno e lasciar freddare su una gretella.

I ragazzi hanno gradito, il mio ego ha festeggiato e tutti vissero felici e contenti… l’importante è non paragonare questi biscotti agli originali cookies, burrosi e brufolosi, americani!

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Oh si!! Sono tornata... e stavolta dico SUL SERIO!!! <3

      Elimina
  2. eccola la michetta mia :* finalmente ritorno a leggerti,una noia tutto questo tempo senza leggere niente sul tuo blog :P non fare più di questi scherzi che vai e poi torni... bentornata Chiarè <3 Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo fazzo pùùùù!!! Pomesso! <3

      Elimina
  3. cosi va meglio!! :* Bianca

    RispondiElimina

Se mi commenti, io sono contenta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...